Archivio tag | booktrailer Love at Christmas

LOVE AT CHRISTMAS, Tre racconti di Natale

Orgogliosa di presentare questo progetto realizzato come coautrice assieme a Monica Lombardi e Giulia D’Alessandro, tre autrici per una raccolta di emozionanti racconti natalizi…che si consumano sotto l’albero, alla luce calda e vibrante di candele e scoppiettanti fuochi nel camino,in cerca di un riparo dal ghiaccio e dalle ferite che il mondo può infliggere. Un’unica storia che si ripete, sempre diversa: uomini e donne che si sono sfiorati una volta nella vita e poi persi, e che hanno una seconda occasione per ritrovarsi. Con la complicità del Natale.

LOVE AT CHRISTMAS
Natale a casa Roughlin di Monica Lombardi
Natale ancora di Miriam Tocci
Stanza 567 di Giulia D’Alessandro

Copertina e Booktrailer di Francy della Rosa

DISPONIBILE SU    clicca sull’immagine!!!

SPINNAKER DGbooks

CLICCA SUL LOGO DELL’EDITORE PER LEGGERE GLI ESTRATTI DEI RACCONTI!

IL BOOKTRAILER di Francy!

UN ESTRATTO DELL’ INTERVISTA ALLE AUTRICI  su “La Mia Biblioteca Romantica”. POTETE LEGGERE PER INTERO L’INTERVISTA CLICCANDO SULL’IMMAGINE!

LMBR: I racconti, lo abbiamo detto, sono anche molto diversi e rispecchiano voi come autrici. Vorrei che ci raccontaste qualcosa di più di ogni singolo racconto… no, aspettate, vorrei che lo faceste in modo un po’ diverso dal solito: perché ognuna non mi parla del racconto dopo il suo? Monica di quello di Miriam, Miriam di quello di Giulia, Giulia di quello di Monica. Chiudiamo il cerchio.
 
MONICA: Il racconto di Miriam, Natale ancora, parte con una nota triste che affonda le radici in un’esperienza che l’autrice ha vissuto nello scorso anno. Eppure è dolcissimo. E’ il simbolo vero del riappropriarsi a dispetto di tutto dello spirito del Natale, che è speranza e amore per chi ci sta attorno e per chi ci ha lasciato. Ha un sapore quasi dickensiano, come il brano che cita all’inizio, eppuare è leggero e moderno, una lettura piacevolissima che lascia un buon sapore in bocca.
 
MIRIAM: Ecco, la nostra Giulia ha la grande capacità di proporre una scrittura molto visiva, ricca di immagini, per questo capace di catapultare il lettore dentro un’altra dimensione all’istante. Stanza 567, si intitola così il suo racconto, una storia che chiude il cerchio sulle sfaccettature del Natale, che apre la mente alla riflessione: il 24 dicembre è Vigilia di Natale anche nei luoghi di guerra dove non ci sono luci colorate, cenoni e pacchi regalo sotto l’albero. Ma resta in qualche modo la magia, anche se le brutture del mondo sembrano volerla soffocare. Con intensità, Giulia riesce a raccontarci che la fiammella della speranza non si spegne, che l’amore, l’affetto e i legami restano vivi sempre e comunque, superando il dolore e la cattiveria umana.
 
 
 
 
 
 
   GIULIA: Natale a casa Roughlin è come uno di quei cioccolatini ripieni di caffè: lo metti in bocca, lo fai rotolare sulla lingua e il cioccolato amaro comincia a sciogliersi e ti riempie il palato. Così comincia il racconto: hai tutti gli ingredienti per assaporare il seguito, quel pizzico di dolce, un tocco di amarognolo. I personaggi sfilano e per ognuno di loro sai che arriverà qualcosa. Te lo aspetti è ovvio ma quel sapore che ti satura i sensi… mhhhhh… e poi il cioccolatino si consuma, le righe corrono sotto gli occhi sempre più veloci perché sai che deve succedere qualcosa, la suspense sale, sale… fino a quando la sottile parete di cacao si sbriciola e l’aroma del caffè, di quel liquido che ti satura le papille, diventa a tal punto inebriante che i denti affondano spezzando ciò che resta del guscio. La lettura è irresistibile così come irresistibile è la pulsione di gustare appieno il cioccolatino. Monica Lombardi è una brava affabulatrice, vi consiglio di mettervi sedute con una buona scorta di Pocket Coffee… ops, verrò tagliata per questo richiamo pubblicitario?

Queste siamo noi, con il nostro progetto appena nato, il primo- lo speriamo- di tanti altri!

Monica Lombardi

Monica ama i suoi figli, le patatine, i thriller, i paesaggi sconfinati e il caffè. Raccontare storie è qualcosa che fa e vuole fare da sempre. Odia doversi alzare presto la mattina, camminare coi tacchi, il pesce con le lische e qualsiasi tipo di frattaglie.

Miriam Tocci

Miriam ama i libri e la musica, scrive e canta da quando era bambina e non smetterà mai di farlo. Ama cucinare, ha una vera passione per il cioccolato e i cibi esotici e non riesce a iniziare la giornata senza caffè. Due figlie e due grossi, affettuosissimi cani riempiono la sua casa. Odia le borse troppo piccole e le scarpe basse, non sopporta di arrivare in ritardo e la sua vita è una continua, folle corsa.

Giulia D’Alessandro

Giulia ama i gatti, il mare e i temporali. Va a dormire tardi e si sveglia presto la mattina, scrive a ogni ora del giorno e della notte da quando aveva sette anni, adora la fantascienza e i romance ambientati nei grandi spazi dell’ovest americano. Non fuma, non beve alcolici ma è drogata di cibo messicano.

“L’idea di Love at Christmas è nata attorno a un tavolo, sorseggiando karkadè e sgranocchiando biscotti e torta di mele. Un progetto basato sull’amicizia e l’entusiasmo, il sostegno reciproco e una comune passione. Tutte e tre sperano che sia il primo di molti.”

RINGRAZIO MONICA E GIULIA PER L’AMICIZIA, L’ENTUSIASMO, L’ATTENZIONE E LA CURA DI OGNI DETTAGLIO…LOVE YA SISTERS!

Un ringraziamento particolare a FRANCY DELLA ROSA che ci ha curate e coccolate con il suo supporto e la sua ARTE!

A TUTTI BUONA LETTURA E  L’ AUGURIO  DI TRASCORRERE

foto

UN NATALE…IN LOVE! 

Miriam Tocci 

Annunci